#

Funicolari

Le due funicolari di Montserrat si trovano nelle vicinanze del santuario della Madre di Dio.

Si tratta delle funicolari di Sant Joan e della Santa Grotta, costruiti rispettivamente nel 1918 e nel 1929, allo scopo di trasportare i pellegrini e i visitatori fino ai luoghi più emblematici della montagna, quali l'eremo di San Giovanni e la Santa Grotta dove, secondo la tradizione, fu ritrovata l'immagine della Madre di Dio.
Funicolare di Sant Joan

Funicolare di Sant Joan

 
Frutto dell'ingegneria della fine del XIX e dell'inizio del XX secolo, permette di superare una pendenza massima del 65,5 % in sette minuti, fino a raggiungere un'altezza di 1.000 m sul livello del mare.
 
Giunti in cima, alla Piana delle Tarantole, si può godere di una vista impareggiabile del monastero, dei paesini circostanti e dei Pirenei. È anche possibile visitare l'Aula della Natura, nell'edificio sovrastante la funicolare di Sant Joan, dove troverete informazioni sulla storia della montagna, sulle caratteristiche climatiche, sulla fauna e sulla flora.
Funicolare della Santa Grotta

Funicolare della Santa Grotta

 
Unisce il monastero al luogo in cui, secondo la tradizione, fu ritrovata l'immagine della Madre di Dio di Montserrat. La funicolare lascia i passeggeri alla piazza dove ha inizio il Rosario Monumentale, il complesso di sculture all'aria aperta più importante del modernismo catalano.
 
La funicolare fu inaugurata nel 1929, al termine dei lavori di costruzione dei monumenti del Rosario, periodo in cui si consolidò l'afflusso di pellegrini alla Santa Grotta. Danneggiata a causa dei nubifragi avvenuti nel giugno del 2000, è stato sostituito dall'attuale funicolare.